WOWSlider - Slider per non Sviluppatori

WOWSlider – Slider per non Sviluppatori

Come ti sarai abituato, in questo sito ti parlo spesso di sviluppo e mi concentro molto nel farti capire come sia possibile creare qualcosa da zero. Benché questa sia la mia passione e che apprezzi veramente molto il fatto di trovarti a leggere i miei articoli, quest'oggi ho deciso di parlare di qualcosa di più semplice.

Contenuti Extra

Come ben saprai, per molti clienti avere uno slider è quasi più importante rispetto a posizionare nel modo corretto le proprie Call To Action, non si sa bene come mai, ma il fatto di avere qualche immagine che gira automaticamente nella pagina sembra più importante che chiudere una vendita.

Con questo non voglio assolutamente dire che uno slider è inutile, tantomento voglio affermare che tutti i clienti sono così, ma capita sempre più spesso di dover inserire uno slider all’interno del proprio progetto. Mettendo da parte per un momento la necessità di conoscere il codice PHP e la struttura WordPress, creare uno slider di immagini richiede anche delle conoscenze approfondite in linguaggi come HTML, CSS e JavaScript.

Non sarebbe più utile avere a disposizione un programma gratuito che ti permetterà di creare un baleno questi elementi senza preoccuparti troppo del codice?

Il plugin di cui ti voglio parlare oggi farà proprio questo! Infatti WOWSlider è stato creato proprio per aiutare gli sviluppatori, e non, a creare con estrema semplicità degli slider che puoi tranquillamente inserire all’interno della tua piattaforma WordPress e non solo!

Se devo essere sincero, e so che non ti offenderai se lo sono, la cosa che inizialmente mi ha fatto storgere un pò il naso è che questo plugin non lavora all’interno di WordPress. Per meglio dire, il plugin che scaricherai dal repository di WordPress non ti permetterà di creare degli slider ma ti permetterà di inserire quelli che avrai creato con l’applicazione che potrai scaricare da questo indirizzo.

Inizialmente questo mi è sembrato un limite, in fin dei conti, che cosa me ne faccio di un plugin se non posso utilizzarlo nella sua completezza all’interno della mia piattaforma preferita? Poi, pensandoci bene, devo dire che in effetti questa soluzione non è completamente sbagliata… Anche se ci costringe a scaricare ed installare la propria applicazione, WOW Slider non è sicuramente uno di quei plugin che appesantisce il nostro WordPress andando ad aggiungere delle funzioni che vengono utilizzate pochissime volte.

Come si Presenta

Come qualsiasi plugin WordPress che si rispetti potrai trovarlo all’interno dei repository ufficiali di questa piattaforma ma, come ti ho anticipato, il plugin appena installato non ti permetterà di creare da zero un nuovo slider ma piuttosto caricare il file .zip che potrai creare con l’applicazione che puoi scaricare gratuitamente dal sito degli sviluppatori.

Quindi come presenza e pesantezza, questo plugin presenta una delle più basse a livello storico perché non farà altro che prendere il codice generato dall’applicazione e inserirlo all’interno delle tue pagine. L’inserimento di questi slider è facilitato dalla presenza di uno shortcode (simile al funzionamento di imaGenius che abbiamo visto qualche settimana fa) oppure ti fornisce la possibilità di inserire queste immagini direttamente all’interno dei tuoi file che compongono il template e questa funzionalità sarà veramente utile se stai realizzando un template per il tuo cliente 😉

Come si Usa

Eccoci giunti al momento in cui ti spiego come poter utilizzare questo plugin, nel video troverai delle spiegazioni più dettagliate mentre qua andrò ad elencarti il processo in modo più veloce (questo perché ritengo che un video sia il media perfetto per mostrare qualcosa di pratico 😉 ).

Applicazione WOWSlider

Una volta scaricata ed installata l’applicazione di questo plugin (al momento esiste soltanto la versione per Windows e Mac) sarai in grado di utilizzarla per inserire, o meglio trascinare, le immagini al suo interno e fornire alcune informazioni per ciascuna di esse; per ogni immagine potrai:

  • aggiungere un titolo che verrà visualizzato all’interno dello slider;
  • aggiungere una descrizione che verrà visualizzata sotto al titolo;
  • inserire una URL che potrà reindirizzare l’utente che clicca sull’immagine;
  • scegliere il targhet per il link appena inserito (questo ti permetterà di aprire le immagini nella stessa o in una nuova finestra).

Dopo aver inserito tutte le immagini di cui hai bisogno è arrivato il momento di selezionare gli effetti e il comportamento generale dello slider. Per fare questo dovrai cliccare sull’icona a forma di chiave inglese e ti mostrerà questa schermata:

Configurazioni Generali di WOWSlider

Grazie a questo pannello ti viene fornita la possibilità di configurare il comportamento generale del tuo slider. Come puoi intuire le opzioni sono veramente molte e ti permetteranno di gestire il comportamento dello slider sotto ogni aspetto; potrai ad esempio dare un titolo allo slider (utile per riconoscerlo successivamente all’interno di WordPress), impostare l’autoplay dello slider e modificarne l’ordine delle immagini, personalizzare i tipi di bottoni da visualizzare e scegliere anche se inserire la lista a punti o una preview delle thumbnail che verranno successivamente mostrate dallo slider.

Già da questa prima schermata le opzioni che ci vengono fornite sono davvero molte ma qualcosa di ancora più interessante si trova in questa schermata:

Configurazione Comportamento Slider

Grazie a questo pannello potrai creare centinaia di slider differenti utilizzando soltanto il tuo mouse, una cosa che pochi altri plugin WordPress ti permettono di fare. Questo pannello è diviso verticalmente in due sezioni ben precise, quella che trovi a sinistra ti permetterà di personalizzare il contenitore dello slider con decine di grafiche già realizzate e pronte all’uso mentre con il pannello che si trova a destra potrai personalizzare il comportamento dello slider andando ad aggiungere delle dimensioni massime per le tue immagini (dato che si ridimensioneranno se presenti all’interno di un tema responsive), modificare alcune caratteristiche che gestiscono la qualità dell’immagine e potrai scegliere tra decine di effetti diversi e potrai anche modificare il tempo che intercorre tra il cambio delle immagini.

Adesso che il tuo slider è pronto non ti resta altro che salvare le tue modifiche e pubblicare il tuo slider. Dato che questo plugin supporta un gran numero di piattaforme dovrai scegliere la tua intenzione di salvare lo slider per WordPress e procedere così alla creazione del file .zip.

Pubblica WOWSlider

Adesso che hai a tua disposizione l’archivio contenente il nuovo slider non dovrai fare altro che utilizzare il plugin appena installato e importarlo all’interno della tua piattaforma. Una volta caricato, il plugin WOWSlider ti fornirà uno shortcode e una funzione PHP che ti permetteranno di includere, dove meglio credi, questo slider.

Codice per Includere uno Slider

Come puoi vedere tu stesso, inserire questo slider diventa un gioco da ragazzi dato che ti basterà un semplice copia/incolla all’interno dei tuoi articoli per dare libero sfogo alla tua ultima creazione!

Conclusioni

Il plugin che abbiamo visto oggi è sicuramente uno di quei plugin che ti permettono di velocizzare il tuo lavoro ma, dato che stiamo parlando di questo, devo avvertirti che non ti sarà possibile utilizzare la versione gratuita per questi scopi. Il prugin può essere utilizzato gratuitamente per chiunque gestisce delle attività senza fini di lucro ma, se la tua intenzione è quella di utilizzarlo per i siti dei tuoi clienti (e rimuovere anche il watermark che fa poco professionale) ti consiglio di comprarti la sua licenza che con solo $99 ti permetterà di utilizzarlo su un numero illimitato di siti senza il bisogno di preoccuparsi delle conseguenze.

Concludo anticipandoti che la prossima settimana andremo a conoscere da vicino l’interessante plugin SZ-Google, sviluppato da Massimo della Rovere che ha creato la più grande community WordPress italiana e della quale sono un fiero moderatore. Se non conosci la community o questo plugin ti consiglio di non scordarti di questo appuntamento perché ne vedremo delle belle!

PS: se vuoi essere sicuro di non perderti questo o altri appuntamenti con wpAndMore (comprese le interviste che a breve partiranno) ti consiglio di iscriverti alla newsletter utilizzando il modulo che trovi qua sotto 😉

Lascia il tuo Pensiero