Sviluppiamo la Testata del Tema WordPress

Sviluppiamo la Testata del nostro Tema

Nella scorsa puntata abbiamo iniziato a scoprire le particolarità di un foglio di stile sviluppato con il nuovo LESS.js, ma che utilità può avere se il nostro template non sarà in grado di utilizzarlo?  

Ricordate che cosa abbiamo fatto l’altra volta? Abbiamo semplicemente modificato il file style.less per fare in modo che questo, e soltanto questo, sia in grado di importare le caratteristiche contenute nei vari file; ma le nostre pagine HTML saranno ancora all’oscuro di tutte queste novità semplicemente perché non abbiamo ancora provveduto a collegare gli stili che LESS.js andrà a creare tramite l’utilizzo dell’elemento <link>.

Se l’utilizzo di questo elemento non vi fosse ancora chiaro, lasciatevi suggerire una pillola presente nel nostro sito gemello HTML5andMore che spero sarà in grado di chiarire qualsiasi dubbio riguardante questo elemento, se così non fosse, ricordatevi, i commenti sono aperti anche per richieste di aiuto e chiarimenti!

L’intero corso è diventato anche un ebook! Non perdere l’occasione di portare sempre con te tutta la conoscenza racchiusa al suo interno cliccando semplicemente su questo link!

Costruzione di una pagina WordPress

Ci stiamo avvicinando alla creazione della nostra template, ma per diventare dei bravi sviluppatori WordPress dobbiamo prima capire come quest’ultimo ragiona quando si trova a costruire una pagina HTML! E questo dobbiamo averlo bene in mente!

La prima volta che creai un tema per WordPress decisi di modificarne uno esistente, in questo modo potevo mantenere intatte le funzioni WordPress personalizzando il look-and-feel del template. Ma invece non feci altro che coinfondere le mie idee! A quei tempi ero abituato a creare siti in HTML, quindi, per ogni pagina del sito sarebbe dovuto corrispondere un file .html.

Quindi in questo modo bastava semplicemente contare i file .html presenti nella cartella e sapevamo all’istante di quante pagine era composto il sito! Parlando di WordPress, e più da vicino di PHP, questo non è assolutamente vero! Infatti con l’aiuto di questo linguaggio di programmazione WordPress è in grado di creare pagine dinamicamente, senza avere file .html all’interno del proprio FTP.

Conclusioni

Bene siamo ancora un passo più vicini alla costruzione del nostro primo template che già abbiamo incontrato diverse cose da imparare e per quelli che già sapevano, sono sicuro che è stato un ottimo ripasso! Se volete avere qualcosa da scaricare potrete trovare le modifiche apportate a questo indirizzo, per visualizzare tutto il progetto e le sue modifiche ecco la pagina del repo su GitHub!

Vi lascio il compito di scaricarvi la libreria Modernizer e di collegarlo alla vostra template, utile script JavaScript che controllerà il tipo di browser e la sua versione per impostare una serie di classi CSS che vi aiuteranno sicuramente nella costruzione di un sito compatibile su tutti i browser!

Ancora non conoscete Modernizer? Abbiamo scritto un utile articolo dove vi presentiamo questo script e vi mostriamo come utilizzarlo al meglio!

Lascia il tuo Pensiero

4 Responses to “Sviluppiamo la Testata del nostro Tema”

  1. Andrea

    Ciao non riesco a trovare il file zip a fine pagina con i progressi della lezione…dov’è? cmq complimenti per la guida

    Rispondi
  2. giovanni

    ciao!! Volevo segnalarti un piccolo errore presente nel video sicurametne dovuto a dei copia ed incolla del markup base dell’HTML. Sono riuscito ad individuarlo perche la struttura della pagina compariva diversamente da quella che invece visulizzavo sul video.
    praticamente nella pagina base di html il collegamento alla libreria LESS è “<link rel="stylesheet" href="/less/style.less”>” anzicchè <link rel="stylesheet/less" href="/less/style.less”>.
    nel video non si vede l’aggiunta di rel=”stylesheet/less”, quindi per chi segue passo passo il video poi si ritrovera una struttura della home diversa.
    Spero di essere stato d’aiuto!

    Rispondi
    • Andrea Barghigiani

      Ciao Giovanni,

      grazie mille per la dritta! Ora non posso tornare a modificare il video ma rimanderò i vari utenti a questo tuo commento se troveranno alcuni problemi. Grazie ancora!

      Rispondi