Guadagnare con WordPress

5+ Modi per Guadagnare con WordPress

Per questo inizio settimana ho deciso di affrontare in modo differente l'argomento WordPress cercando di andare ad analizzare insieme perché dovreste iniziare a conoscere questa piattaforma e la risposta è veramente semplice, per costruirsi una carriera!

Una carriera che inevitabilmente porterà un rendimento e lasciatemelo dire, in questo momento di crisi non c’è niente di meglio! Ma stiamo parlando di territorio italiano e con Monti che ci vuole sempre più mobili e con il mercato del lavoro che invece ci desidera sempre più sostituibili, dalla mia credo che sia giunto il momento di rimboccarsi le maniche e di rispondere!

Per prima cosa c’è da dire che nelle seguenti righe troverete delle soluzioni per utilizzare WordPress come strumento per aiutarvi a guadagnare online, potreste essere un freelance oppure un dipendente di una web agency, il punto è che desiderate aumentare il vostro volume di affari (o anche crearne uno vostro) e che magari non sapete ancora di essere già in possesso delle competenze che vi permetteranno di realizzarlo!

Le varie strategie che elencheremo avranno in comune WordPress ed una sua conoscenza base vi sarà necessaria, e se non lo conoscete ancora WordPress AndMore è quà per servirvi!

1 – Vendita di Temi

ThemeForest

La possibilità di cambiare il tema con pochi click ha reso WordPress la più allettante piattaforma di blogging esistente sul pianeta, non mi sto inventando niente, per gli scettici questo è il vostro link. Tornando al primo punto con il quale potrete fare dei soldi con WordPress i temi sono stati la fortuna di ThemeForest e molti altri siti che permettono la vendita di temi WordPress, ma la vera fortuna di questi siti sono stati tutti gli sviluppatori in grado di creare magnifici temi che, a braccetto con il crescente interesse degli utenti, ha permesso di creare un mercato veramente interessante; soltanto ThemeForest registra un volume di traffico superiore ai 4 milioni di cui 180k sono italiane!

Dove voglio arrivare con questo discorso? Se sapete sviluppare un tema WordPress, se avete una buona idea per una funzionalità da aggiungere a WordPress oppure se avete qualche vecchia template da parte; questo è il momento di iniziare a vendere! Se amate WordPress e desiderate trasformarlo in uno strumento di business questa potrebbe essere uno dei primi modi per iniziare a guadagnare, se invece non sapete come creare un tema iniziate a seguire la nostra guida Creare un Template WordPress, da Zero.

2 – Vendita di Plugin

Vendere WordPress Plugin

Non soltanto i temi sono in grado di aggiungere delle funzionalità al sistema WordPress, molte volte potremmo desiderare di aggiungere funzionalità al nostro sito senza la necessità di doverne cambiare la grafica; ecco che in questo caso diventa molto utile la possibilità di aggiungere un plugin! Benché su WordPress.org esistano moltissimi plugin gratuiti, la continua crescita di questa piattaforma ha incoraggiato gli sviluppatori ad andare oltre il limite e a creare dei plugin premium, prodotti che potranno essere venduti proprio come un tema!

Uno dei primi posti che mi vengono in mente per vendere il proprio plugin potrebbe essere anche CodeCanyon, che sicuramente vi aiuterà ad acquistare una maggiore visibilità dei vostri progetti, ma potreste anche desiderare di venderli direttamente dal vostro sito, in questo modo sarete in grado di massimizzare i vostri guadagni!

[Piccola curiosità: ma se scriviamo una guida su come realizzare plugin WordPress voi la leggereste?]

3 – Vendita Child Theme

Vendere Genesis Child Theme

Magari vi è piaciuta la possibilità offerta nel primo punto ma non avete le conoscenze necessarie per creare un tema tutto vostro, potreste quindi pensare che siete fuori da questo mercato, ma non avreste mai fatto niente di più sbagliato! Dal mio punto di vista personale preferisco apprendere WordPress nella sua completezza, ma se nel vostro caso non avete tempo o voglia per fare questo e comunque desiderate vendere i vostri temi, una semplice soluzione potrebbe essere quella di vendere Child Theme!

I Child Theme non sono altro che una caratteristica molto interessante di WordPress, in poche parole possiamo creare un tema figlio che erediterà molte, se non tutte, delle sue funzionalità dal padre, in questo modo a voi non resterà che utilizzare le vostre conoscenze CSS per realizzare il vostro tema! Esistono molti framework interessanti che forniscono anche molte guide utili per muovere i primi passi come Genesis e Thesis, giusto per citarne un paio.

4 – PSD to WordPress

Guadagnare con Serivizi PSD to WordPress

Parlando ancora di temi dobbiamo realizzare una cosa fondamentale, quest’ultimi sono il risultato di una struttura HTML e di un layout grafico. Se siete degli abili sviluppatori WordPress ma vi manca l’inspirazione grafica (proprio come il sottoscritto) potreste decidere di creare un servizio PSD to WordPress. Ovvero il cliente vi invierà il suo PSD e voi procederete alla creazione del tema secondo le sue specifiche!

5 – Consulenza

Vendere Conoscenza WordPress

Altro punto dove dovrete essere un esperto sviluppatore WordPress potrebbe essere la stessa consulenza! Una persona non esperta potrebbe avere un problema con WordPress, magari non riesce ad inserire una immagine all’interno del proprio articolo o non riesce ad utilizzare un plugin; in questi casi potreste letteralmente vendere la vostra conoscenza e aiutare l’utente risolvendo il suo problema.

Esistono diversi posti dove è possibile avviare una attività del genere, primo fra tutti mi viene da citare oDesk perché offre veramente tante possibilità a professionisti IT ma se l’inglese non è il vostro forte allora potreste affidarvi al promettente TuoGuru!

6 – MarketPlace

Guadagnare con un MarketPlace WordPress

Tutti i siti che vi ho elencato fino ad ora non sono altro che dei semplici marketplace, ovvero permettono ad utenti come voi di inserire dei prodotti digitali da vendere direttamente al cliente. Ovviamente questi sistemi dovranno trattenere una parte dei vostri guadagni per continuare ad esistere, cosa molto scocciante in mia opinione.

L’aumento dell’interesse nei confronti di WordPress ha aperto nuovi mercati, tra i quali, è presente anche quello di temi e plugin e-commerce che hanno aperto le porte a tutti coloro che vogliono aprire il proprio negozio online. Uno dei plugin con i quali potrete iniziare a sperimentare potrebbe essere proprio WP e-Commerce!

7 – Affiliazioni

Guadagnare con le Affiliazioni

Se create dei contenuti utilizzando WordPress, o se semplicemente desiderate utilizzare questa piattaforma per guadagnare qualcosa,  potreste iniziare ad utilizzare le affliazioni! Con il termine affiliazione si intende l’atto di pubblicizzare un prodotto realizzato da terzi con lo scopo finale di guadagnare una percentuale sulla vendita di quest’ultimo; ma questo articolo parla di WordPress quindi per una corretta introduzione ai sistemi di affiliazione potrete andare a consultare il sito AlVerde.

Quello che mi interessa farvi sapere è che esistono moltissimi plugin gratuiti e a pagamento che vi aiuteranno ad incrementare il numero di link ai vostri prodotti in affiliazione, anche se non ho ancora avuto il tempo di testarlo prende il nome di 123LinkIt.

Conclusioni

A dire il vero non siamo neanche vicini alla fine di questo puntata, le possibilità di guadagnare con WordPress sono veramente molte e l’unico vero limite risiede nella vostra fantasia! Ma per non stancarvi troppo ho deciso di tagliare corto e terminare qua questa puntata, alla fine avremo tempo per andare ad analizzare i vari metodi per monetizzare WordPress.

A proposito! Utilizzi WordPress? Hai creato un reddito grazie a questo strumento? E, quali sono le strategie che hai utilizzato per raggiungere i tuoi risultati?

Non ti sto chiedendo di condividere i tuoi segreti, ma sono curioso di sapere quali plugin o strategie utilizzi per monetizzare il tuo sito! Utilizza pure la sezione commenti per aggiungere la tua risposta!

Lascia il tuo Pensiero

2 Responses to “5+ Modi per Guadagnare con WordPress”

  1. Andrea

    Ottimi metodi e uno mi ha incuriosito parecchio, la vendita di child theme modificati.
    Tu ne sai qualcosa? Bisogna stare attenti alle licenze vero?
    Se per esempio la licenza è come la tua non è possibile creare un tema a pagamento…

    Rispondi
    • Andrea Barghigiani

      Per quanto riguarda la vendita di Child Theme puoi trovare un esempio interessante a questo link. Come noterai tu stesso questo è un marketplace per child theme basati sul framework Genesis che offre diverse possibilità a livello di personalizzazione. Se vuoi utilizzare come base il mio tema, non ci sono assolutamente problemi. La licenza WTFPL ti permette di fare quello che vuoi e se desideri prendere il codice aggiornato puoi andare a scaricarlo direttamente da GitHub (ho appena caricato le ultime modifiche).

      Comunque ti ricordo che questo tema è alquanto personalizzato, le matite vengono mostrate in base alla presenza del plugin Organize Series (e questa cosa la devo migliorare perché avrai una schermata bianca se non è installato questo plugin), inoltre si basano sulla presenza delle categorie Dev, Use e Help…

      Insomma, non è il più semplice dal quale iniziare… Comunque se desideri un buon tema di partenza, il mio consiglio non può che andare su Bones; voglio anche pubblicare un corso nei prossimi mesi basato su di lui.

      Rispondi