Auguri WordPress! 100 di Questi Giorni!

Ebbene, oggi, è il decimo compleanno della mia (e spero tua) piattaforma preferita. Tanti AUGURI WordPress!!! Prima di questo momento non ero mai stato tanto ansioso di poter urlare al mondo i miei personali auguri.

La prima motivazione che sono riuscito a trovare, per dare un senso a questo mio desiderio e a questa mia ansia, è sicuramente il fatto che mai come in questo ultimo anno ho partecipato attivamente alla vita WordPress. Sicuramente non lo sto facendo tramite i canali ufficiali di questa piattaforma (ad esempio non mi troverai molto attivo all’interno della comunità .org) anche se, gran parte della mia partecipazione in questo progetto, avviene all’interno di questo stesso blog.

Come avrai già letto, la mia passione per WordPress è cresciuta anno dopo anno e soltanto adesso, che ritengo di aver compreso la superficie di questo progetto, sento che posso condividere con te le mie conoscenze attraverso articoli e tutorial. Oltre a questo sito, sono diventato moderatore della sezione WordPress del Forum GT ed anche della community WordPress Italy+ ospitato all’interno del social network della grande G.

Ma non ho voglia di annoiarti ulteriormente sulle mie personali vicende (anche se ti consiglio di prendere una posizione all’interno della comunità WordPress) e neanche voglio starti a parlare della storia di WordPres, in troppi lo hanno già fatto. In questo articolo ti presenterò alcuni progetti ai quali sto collaborando e che potrebbero essere utili a te ed ai tuoi amici per conoscere meglio questa piattaforma.

Che Cosa Sto Facendo?

Come avrai già notato leggendo i diversi articoli che popolano questo blog, sono una persona a cui piace aiutare il prossimo condividendo le mie conoscenze per permetterti di muovere i primi passi. Riassumendo il tutto in una singola parola, potrei dire che questa è la mia Missione, niente mi rende più felice di sapere che quello che ho fatto è stato utile a qualcuno (meglio ancora se il numero di persone incrementa ogni volta!).

Ho già detto altre volte in articoli in cui trattavo l’argomento WordCamp, che iniziare a partecipare attivamente in gruppi che seguono uno stesso scopo (approfondire e migliorare WordPress) ti permetterà di entrare in contatto con un sacco di persone che, pur avendo diverse conoscenze ed esperienze, condividono con te gli stessi obiettivi. Nello scorrere di questo articolo ti presenterò soltanto le opportunità che mi si sono presentate e che saranno utili a te per comprendere meglio WordPress ma, anche, per decidere se questa pratica può fare al caso tuo.

Gli eventi che ti presenterò non sono legati l’uno all’altro, sono semplicemente raccolti all’interno dello stesso articolo, ma condividono la stessa esperienza: presentarti e conoscere altre persone che condividono la tua passione.

Tutto è iniziato dal Forum GT

Se ancora non hai sentito il termine Forum GT, scusa se chiedo, ma: dove sei stato? Giorgio Taverniti (da qua l’acronimo GT) è semplicemente un grande che, possedendo un dominio che porta il suo nome, ha semplicemente deciso di crearci una delle comunità SEO e Marketing più attive sulla sfera italiana. Se sei curioso di conoscere la sua storia, puoi dare una lettura a questa pagina, ma oggi si parla di WordPress.

Se hai bisogno di una mano con i tuoi problemi WordPress, uno delle decine di posti che puoi consultare, è sicuramente la sezione WordPress di questo forum, non dico che sia il migliore di tutti, lo presento semplicemente perché è uno dei canali che mi permettono di darti una mano in modo diretto 😉

Questo è stato il primo passo con il quale sono entrato nella comunità WordPress che, a suo modo, mi ha già premiato con diverse soddisfazioni. Per il momento ci dovrebbe essere qualcosa nell’aria, ma fintanto che non ne sono sicuro, non ti svelo assolutamente niente.

Entro in un Social e Conosco Massimo

Google+ non è assolutamente il mio primo social network (per quanto odiato, possiedo anch’io un account Facebook) ma è quello che mi ha permesso di mettermi in contatto con Massimo della Rovere che, ai tempi, aveva appena creato la community WordPress Italy+. Personalmente ho iniziato a partecipare all’interno della sua comunità perché mi piaceva molto il taglio che gli era stato dato, professionisti che si aiutano a vicenda con lo scopo di condividere la propria conoscenza WordPress.

Con lo scorrere del tempo, Massimo ha reclutato il sottoscritto ed altri pro della scena WordPress e ci ha radunati tutti sotto lo stesso tetto. Da questa unione di cervelli è nata l’idea di realizzare una serie di Hangout per partecipare attivamente allo sviluppo delle conoscenze della nostra community. Se ho fatto il bravo, questo è il link per raggiungere l’annuncio di Ilaria dove comunica il progetto Hangout ma, molto probabilmente, non ho ancora avuto il tempo di aggiornare questo articolo… Se ti stai chiedendo perché ho pubblicato un articolo non pronto la mia risposta è: perché sono in viaggio verso Roma (maggiori info a breve) e non ho avuto il tempo di controllare se era stata pubblicata la discussione su G+.

Comunque sia, se ti interessa conoscere gli argomenti che andremo a trattare, puoi sempre fare capolino all’interno della nostra community e controllare gli aggiornamenti ;). Quello che al momento ti posso dire è che gli Hangout che abbiamo programmato sono ben 20, non uno di meno non uno di più (almeno per ora), si svolgeranno ad una cadenza bimensile e verranno svolti il Lunedì alle 19 (salvo alcune eccezioni).

Se non lo hai ancora fatto, ti consiglio di aggiungerti adesso alla community perché ho sentito qualche voce che parlava di una sorpresa…

Non mi Fermo alla Formazione

Per il momento, quello di cui ho parlato sono state principalmente comunità e la partecipazione all’inteno di esse, tutto secondo un grande schema formativo e di aiuto che mi fa essere orgoglioso e contento di quello che faccio. Ma non sempre per aiutare qualcuno bisogna insegnarli qualcosa, ci sono persone che proprio non hanno voglia di apprendere!

Per questo motivo, al posto di creare corsi o articoli, ci sono alcune persone che decidono di sviluppare la soluzione e proporla a chi non ha voglia di apprendere o, più semplicemente, per rendere la vita più semplice anche a coloro che sanno. Io non ho ancora le competenze di sviluppare un prodotto così interessante, posso fare qualche piccolo plugin ma la sua utilità è veramente limitata, ma Alessandro e Matteo hanno deciso di mettersi in gioco e sviluppare CSS Hero (dovresti averlo già sentito nello scorso articolo).

Presentazione CSS Hero

Come detto precedentemente, questo progetto offre la possibilità di modificare il proprio tema dal vivo e, se sei interessato ad avere maggiori informazioni, puoi tranquillamente iscriverti alla newsletter oppure tornare tra qualche settimana su questo sito; questo perché i due ragazzi hanno preso la giusta decisione di prendere il sottoscritto come proprio Content Manager e non lo dico “tanto per fare il furbo“, lo sto dicendo perché è una cosa che potrebbe capitare anche a te.

Quest’oggi sarò a Roma assieme ad Alessandro, Matteo e tutti i miei mates di WordPress Italy+ all’evento WP Talk ed avrò la possibilità di presentare questo progetto davanti ad una platea di WordPressari. Devo confessarti, che sono molto contento per questo sopratutto perché, ancora una volta, è una cosa che potrebbe capitare anche a te!

 Conclusioni

Voglio terminare presto questo articolo perché non vorrei dare troppo l’impressione che da queste parti si parla solo di me, per tutto l’articolo ho usato le mie esperienze per parlare con te e farti capire, se ancora tu non lo sapessi, che sono i piccoli passi fatti bene che pian piano permettono di allargare il tuo gioco.

Faccio un altro esempio, magari uno di quelli che potrebbero essere più interessanti per un freelance? D’accordo.

Prima di questo periodo, non mi era molto semplice trovare un cliente, molti di noi lottano per iniziare a farsi il primo giro di clienti; ad esempio, io ho anche fatto diversi lavori su oDesk ma, un flusso continuo di lavori, era molto difficile da raggiungere. Oggi, una volta costruite queste relazioni ed aver partecipato attivamente alla mia comunità, posso tranquillamente dire che ho 3 amici da poter contattare se per un determinato periodo non ho alcuna richiesta di lavoro; non mi era mai successo prima.

Ecco che, sempre parlando di me (ma non conosco nessun altro così bene), ti ho presentato uno scenario completamente differente, quello di un tranquillo freelance che fa il suo lavoro. Dovrà sicuramente partecipare a qualche evento per mantenere fresche e attive le sue connessioni, ma in fin dei conti ce la possiamo cavare molto bene con poco.

Piccola Parentesi: Racconta la Tua Storia

Iniziano le Interviste

Scrivendo questo articolo mi è venuto molto da pensare ed ho iniziato a realizzare che parlare soltanto di me non è una cosa molto corretta; in fin dei conti, è un unico punto di vista. Dato che in questo articolo ci sono stati annunci di nuovi progetti ti presento quello per wpAndMore: apriamo le Interviste!

Sia per aiutare il sottoscritto che per aiutare anche te a capire che cosa funziona e quali sono le strategie migliori, ho deciso di aggiungere al modulo dei contatti la voce Interviste. In questo modo mi potrai contattare direttamente per comunicarmi che hai interesse ad essere intervistato o, meglio ancora, quale è il personaggio WordPress in italia che dovrei intervistare.

Nelle prossime settimane popolerò la lista dei personaggi che vorrei contattare e mi farebbe veramente molto piacere se anche tu mi aiuti suggerendomi qualche nome perché, in fin dei conti, non si può conoscere tutti!

 

Lascia il tuo Pensiero

One Response to “Auguri WordPress! 100 di Questi Giorni!”